CorrSera - Caso Suarez, l'intercettazione: "Con i legali Juve facciamo accordo, ci mandano i Primavera..."

"Ho parlato con gli avvocati della Juve, ci mandano i Primavera". Il direttore dell’Università per stranieri di Perugia Simone Olivieri parla con Lorenzo Rocca
26.09.2020 09:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
CorrSera - Caso Suarez, l'intercettazione: "Con i legali Juve facciamo accordo, ci mandano i Primavera..."

"Ho parlato con gli avvocati della Juve, dopo Suarez facciamo un accordo, ci mandano i calciatori della Primavera". È l’11 settembre, il direttore dell’Università per stranieri di Perugia Simone Olivieri parla con Lorenzo Rocca, il docente che dovrà esaminare Luis Suarez per la prova di italiano, scrive quest'oggi il Corriere della Sera, sottolineando che così conferma la promessa ricevuta dall’avvocatessa Maria Turco, che lavora nello studio di Luigi Chiappero, da anni legale del club bianconero: se la questione Suarez sarà risolta, si stabilirà una collaborazione duratura.

"Le conversazioni svelano l’affannarsi dei vertici dell’ateneo per accontentare le richieste che provengono dai dirigenti della Juventus. Il primo a chiamare è il direttore sportivo Fabio Cherubini. Nato a Foligno conosce bene il rettore della Statale Maurizio Oliviero e a lui chiede informazioni per l’esame di Suarez. Oliviero spiega che lo metterà in contatto con l’Università per stranieri e avvisa Olivieri. Quando parla con il direttore generale specifica che bisogna fare in fretta: «Il nostro centravanti non lo possiamo mandare a metà ottobre. Se mi dici che si può fare chiamo la rettrice». E dopo aver ricevuto conferma effettivamente contatta Grego Bolli. Si crea dunque un contatto diretto tanto che l’11 settembre, in un’altra intercettazione si sente Simone Olivieri affermare: «Mi ha chiamato Paratici, il diesse della Juve, per Suarez». E rivolto a Rocca si raccomanda: «Tocca fare le cose per bene, sennò passiamo da mercenari»"..