Il Napoli proroga la cassa integrazione: circa 20 dipendenti coinvolti

Quando il calcio s'è fermato, ad inizio marzo scorso, Aurelio De Laurentiis fu uno dei primi a prendere la decisione della cassa integrazione
05.07.2020 09:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il Napoli proroga la cassa integrazione: circa 20 dipendenti coinvolti

Quando il calcio s'è fermato, ad inizio marzo scorso, Aurelio De Laurentiis fu uno dei primi a prendere la decisione di mettere in cassa integrazione alcuni dei suoi dipendenti 'semplici'. Tale periodo ora è stato allungato, come riferito dall'edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno: "È stata prorogata fino al primo agosto la cassa integrazione per i dipendenti con contratto a tempo indeterminato, una ventina di persone tra magazzinieri, amministrativisti e altre mansioni".