Corsie rivoluzionate: un acquisto fatto, due cessioni ed un grande ritorno annunciato

Calciomercato Napoli: dopo l'arrivo di Di Lorenzo il Napoli potrebbe cedere Hysaj e Mario Rui. Caccia aperta ad un esterno sinistro
08.06.2019 17:13 di Arturo Minervini Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Corsie rivoluzionate: un acquisto fatto, due cessioni ed un grande ritorno annunciato

(di Arturo Minervini) - Rivoluzione doveva essere e rivoluzione sarà. È davvero fluida la situazione esterni difensivi in casa Napoli, con il club che ha già messo a segno il primo colpo portando a casa Giovanni Di Lorenzo, strappato all’Empoli dopo una grandissima seconda parte di campionato. L’arrivo del classe ’93 sembra essere il primo di diversi movimenti che ci saranno in estate ed è possibile che si registrino due cessioni ed almeno un altro innesto. 

Hysaj e Mario Rui sono stati chiaramente due calciatori voluti in azzurro dall’ex tecnico. L’albanese si è dimostrato perfetto difensore di sistema nelle rigide regole difensive dell’ex tecnico dell’Empoli, disputando stagioni dal buon rendimento con qualche piccolo passaggio a vuoto e le ormai note difficoltà nella fase propositiva dell’azione. Il classe ’94 nelle scorse settimane aveva aperto chiaramente all’addio dichiarando ‘Voglio vincere trofei, ho bisogno di un’altra piazza’ per poi frenare nelle ultime ore ricordando di ‘Avere due anni di contratto col Napoli’.

Mario Rui nello scorso anno aveva retto bene il peso della maglia da titolare dopo l’infortunio di Ghoulam, anche lui però ha palesato grandi difficoltà col cambio di sistema e con le nuove dinamiche imposte dal gioco di Carlo Ancelotti. Dall’11 aprile, notte della sventurata gara di Londra contro l’Arsenal, Rui ha pochissimo spazio nella parte finale della stagione, forse un piccolo segnale da parte del tecnico, che probabilmente ha voluto lanciare anche un segnale alla società. Su di lui ci sono diversi club, con Milan e Torino interessate.

Il ritorno di Faouzi.  “Ha fatto un recupero travagliato, ci ha messo tanto, sta recuperando e ora risulta efficace. Potrà prepararsi con noi e presentarsi meglio il prossimo anno” ha dichiarato Carlo Ancelotti in diverse occasioni prima del rompete le righe. Un processo di recupero che si è intensificato nell’ultima parte del campionato, con l’algerino titolare in 4 delle ultime 5 uscite. Continuità che ha portato Ghoulam a ritrovare confidenza e fiducia come testimoniano anche le parole fresche di De Laurentiis: “Ghoulam ha dimostrato di stare bene e facendo la preparazione estiva migliorerà ancora”. 

Malcuit l’ago della bilancia. Dovessero partire Hysaj e Mario Rui, con la conferma dunque del francese, il Napoli cercherà di prendere solo un terzino sinistro da alternate a Ghoulam. In caso contrario, con la partenza anche di Malcuit, è chiaro che gli acquisti da fare nel settore diventerebbero due. Abbandonata la pista Trippier e quella che porta a Lazzarri, il Napoli resta in pressing su Castagne perché in grado di giocare su entrambe le fasce. Il mercato è ancora lungo, ma una cosa è certa: alla fine di questa sessione estiva il Napoli si presenterà con diversi volti nuovi sulle corsie, cercando di dare ad Ancelotti calciatori più funzionali a quella che è la sua idea di calcio.