Napoli-Torino, preview e probabili formazioni: c'è Milik, torna Allan. Toro con l'attacco pesante

28.02.2020 23:37 di Antonio Gaito Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Napoli-Torino, preview e probabili formazioni: c'è Milik, torna Allan. Toro con l'attacco pesante

"E' la partita perfetta per capire se siamo guariti". Il messaggio di Rino Gattuso fotografa l'importanza della sfida interna col Torino. Escludendo le coppe, il Napoli può dare continuità - ed un'altra spallata alla classifica - dopo le due vittorie esterne di Cagliari e Brescia, ma soprattutto dimostrare di aver superato le grandi difficoltà interne registrate anche con Gattuso. Il tecnico azzurro ha perso infatti quattro delle sue prime cinque gare interne di campionato alla guida dei partenopei (contro Parma, Inter, Fiorentina e Lecce) vincendo solo contro la Juventus capolista. Se da un lato gli azzurri hanno dimostrato di saper giocare le grandi sfide, con un baricentro basso e l'uscita col portiere per palleggiare da dietro, con le medio-piccole invece a ruoli invertiti ha mostrato finora poca incisività a difesa schierata e enorme fragilità quando costretta ad alzare la pressione per forzare la partita.

Di contro non agevolerà il compito una squadra in cerca disperata di punti, per non finire totalmente nella lotta salvezza, e che ha come caratteristiche una grande fisicità (è seconda solo al Verona per duelli aerei, 19.9 a partita). Il Torino è reduce da 5 ko consecutivi in campionato e la sesta sconfitta sarebbe un record negativo per il club che risale alla stagione 99 chiusa con la retrocessione. Il neo-tecnico Longo ha perso le prime due gare alla guida del Toro ed al momento la squadra è penultima per media tiri a partita (11,1) e solo il Brescia fa peggio in questo campionato e Belotti - che a Napoli raggiunge le 200 presenze in A - è a secco da sei gare (e una striscia peggiore manca dal 2017).

LE ULTIME SUL NAPOLI - Tanti dubbi per Gattuso dopo lo sforzo col Barcellona ed in vista della sfida all'Inter. Mertens recuperato per la panchina, quindi spazio a Milik, probabilmente con Insigne e Politano (ma non è da escludere Callejon, a riposo già col Brescia). A centrocampo i dubbi maggiori col ritorno di Allan, quello possibile di Lobotka in regia nel terzetto con Zielinski, a riposo a Brescia. In difesa, infine, Manolas e Maksimovic al centro con Di Lorenzo a destra e Ghoulam che si gioca un posto con Hysaj a sinistra.

LE ULTIME SUL TORINO - Longo dovrebbe schierare Izzo, Nkoulou e Bremer (favorito su Lyanco) in difesa. A centrocampo Baselli, Rincon e Lukic con De Silvestri a destra e Ansaldi a sinistra. In attacco possibile attacco pesante con Belotti e Zaza, quest'ultimo favorito su Verdi e Edera, oltre ovviamente su Berenguer non al meglio e che dovrebbe stringere i denti solo per la panchina.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj; Allan, Lobotka, Zielinski; Politano, Milik, Insigne. All. Gattuso
Ballottaggi: Hysaj-Ghoulam 51%-49%, Lobotka-Demme 55%-45%, Politano-Callejon 51%-49%

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Lukic, Ansaldi; Zaza, Belotti. All. Longo
Ballottaggi: Bremer-Lyanco 60%-40%, Zaza-Verdi/Edera 55%-45%

ARBITRO: Mariani (Bindoni-Caliari, IV: Abbattista, VAR: La Penna-Giallatini)

Diretta Tv su DAZN e diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia. Diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net