Dazn, il telecronista di Bologna-Napoli: “Una cosa di ieri è passata sottotraccia”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”, è intervenuto Ricky Buscaglia, telecronista DAZN per Bologna-Napoli
25.09.2023 20:10 di  Francesco Carbone   vedi letture
Dazn, il telecronista di Bologna-Napoli: “Una cosa di ieri è passata sottotraccia”
TuttoNapoli.net

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”, è intervenuto Ricky Buscaglia, telecronista DAZN per Bologna-Napoli: “La gara di ieri? Bisogna fare i conti anche se fosse rimasto Spalletti. Perché il dominio è venuto anche da stagioni sbagliate delle altre. Il cambio d’allenatore è un grande cambio. È passato sottogamba il fatto che siano stati schierati Ostigard e Natan insieme.

Gli episodi riguardanti Kvaratskhelia e Osimhen? Io continuo a credere che paragoni con il nuovo allenatore bisogna farli con l’anno 1 dell’allenatore precedente. Le difficoltà che ha avuto il Napoli di Spalletti ad ambientarsi e sui crolli che la squadra aveva. Ci sono sicuramente dei meriti da una parte e delle difficoltà dall’altra. Forse Garcia ha accelerato un po’ troppo la fase di passaggio, accelerando troppo l’inserimento delle sue idee creando un attimo di assestamento. Però siamo a fine settembre ed è lunghissima. Dichiarare che la stagione sia andata dopo cinque giornate, no.

Puntare solo su Osimhen per segnare? Quando metti tanti concetti nuovi è normale che la squadra ne assorba un paio e quello della verticalizzazione è stato sicuramente meglio assorbito. Si poteva andare anche a memoria, poi quando non andava più, metterci del proprio”.