Santacroce: “Pareggio meritato del Cagliari. Il Napoli ha commesso un peccato mortale”

Ospite di TuttoCagliari.net, l'ex difensore del Napoli Fabiano Santacroce parla del pari ottenuto dai sardi contro i campioni d'Italia
27.02.2024 20:20 di  Francesco Carbone   vedi letture
Santacroce: “Pareggio meritato del Cagliari. Il Napoli ha commesso un peccato mortale”
TuttoNapoli.net
© foto di Federico De Luca

Ospite di TuttoCagliari.net, l'ex difensore del Napoli Fabiano Santacroce parla del pari ottenuto dai sardi contro i campioni d'Italia: "Il Cagliari si è guadagnato il punto, soprattutto perché è rimasto in partita nonostante lo svantaggio e non ha mai mollato fino all’ultimo secondo del recupero. Il Napoli ha avuto diverse occasioni per raddoppiare, ma non è riuscito a chiudere i conti. Peccato mortale, perché sappiamo tutti che il Cagliari è una squadra viva e coriacea".

I sardi hanno sorpreso gli azzurri nel primo tempo: "Il Cagliari è una squadra che può permettersi di approcciare le partite in questo modo. Certo, i rossoblù devono stare attenti a non scoprirsi troppo e curare con grande meticolosità la fase difensiva, ma hanno ampiamente dimostrato di poter aggredire gli avversari col pressing alto, risultando così più pericolosi. Quindi ben vengano questa mentalità e questo atteggiamento". 

Marcatura a uomo o a zona: "Io personalmente sono per la marcatura a uomo. Però dipende, perché non tutti i difensori sanno marcare a uomo. Anzi, di questi tempi sono sempre meno i centrali e i terzini capaci di interpretare al meglio questo tipo di marcatura. Per cui, applicandola, si rischia di fare più danni che altro. Ripeto, dipende soprattutto dagli uomini che si hanno a disposizione".