Tmw - Muratore e gli 8mln pagati dall'Atalanta alla Juve: le possibili motivazioni

Come si giudica il passaggio di Muratore dalla Juventus all'Atalanta? 
26.06.2020 10:50 di Arturo Minervini Twitter:    Vedi letture
Fonte: TMW
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tmw - Muratore e gli 8mln pagati dall'Atalanta alla Juve: le possibili motivazioni

Simone Muratore ha 22 anni, ha esordito in Champions League contro il Bayer Leverkusen lo scorso 11 dicembre. Simone Muratore, nomen omen per chi viene da Bergamo, non ha mai giocato una partita in Serie A, solamente in C con la Juventus under23. Quarantanove presenze, un buon ruolino. Niente di sconvolgente per chi, come i nerazzurri, ha una cinquantina di calciatori sotto contratto tra i professionisti, fra A, B e C, tutti quanti in prestito.

Come si giudica il passaggio di Muratore dalla Juventus all'Atalanta? Si potrebbe parlare di buon vicinato, ottimi rapporti fra chi ha comprato Dejan Kulusevski a 35 milioni di euro - più 9 di bonus - e chi vorrebbe magari rinforzare il proprio organico con un difensore di belle prospettive. O una corsia preferenziale per un calciatore in uscita: pensando a Mandragora, oppure a Perin se dovesse andare via Gollini, un prestito gratuito con diritto di riscatto sarebbe manna. Oppure ancora come i saldi costosissimi del 30 di giugno fra una formazione che non ha problemi di bilancio - l'Atalanta ne ha chiusi due da oltre 25 milioni di euro di attivo a stagione - e chi deve far quadrare i conti per rientrare nel fair play finanziario. Qual è l'opzione da escludere, se ce n'è una?