Calcio in estate, molti club preoccupati: tra stress e ritmo ossessivo si rischia di rovinare due stagioni

Il calcio programma il futuro, l'ipotesi concreta - virus permettendo - è quella di tornare a giocare in piena estate, con la Champions ad agosto
02.04.2020 09:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Calcio in estate, molti club preoccupati: tra stress e ritmo ossessivo si rischia di rovinare due stagioni

Il calcio programma il futuro, l'ipotesi concreta - virus permettendo - è quella di tornare a giocare in piena estate, con la Champions addirittura ad agosto. Ma per questo motivo molte società sono preoccupate, temendo che così facendo si possano rovinare due stagioni: questa e la prossima. Nei piani dell’Uefa si giocherebbe a un ritmo ossessivo. Uno stress fisico e psicologico. Le coppe comincerebbero a ottobre e in almeno due delle prossime tre finestre riservate alle Nazionali (settembre-ottobre-novembre), si dovrebbero inserire 3 partite alla volta. Lo riporta l'edizione odierna del Corriere della Sera.