Lazio, Diaconale punge la Juve: "In Italia non essere omologato ai grandi poteri dà fastidio"

Arturo Diaconale, direttore della comunicazione della Lazio, è intervenuto nel corso della trasmissione 'Radio Goal' in onda su Radio Kiss Kiss Napoli.
05.06.2020 21:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Lazio, Diaconale punge la Juve: "In Italia non essere omologato ai grandi poteri dà fastidio"

Arturo Diaconale, direttore della comunicazione della Lazio, è intervenuto nel corso della trasmissione 'Radio Goal' in onda su Radio Kiss Kiss Napoli: "Milinkovic ha preso una botta al ginocchio, ma credo che possa recuperare tranquillamente, mi auguro già per la prima partita. Riapertura stadi? Se fosse possibile sarebbe auspicabile un calcio con il pubblico, visto che un calcio senza pubblico è uno sport dimezzato. Ma non si può dire 'Riapriamo tutto senza problemi', bisogna fare attenzione".

L'ATTACCO - "Caso Le Iene? Lotito ha già detto che procederà per via giudiziaria per difendersi da quello che è un vero e proprio assedio, scattato all'immediata vigilia della ripresa del campionato. E' giusto che lui proceda in tutte le azioni. Quest'assedio solleva molti interrogativi e anche preoccupazioni. L'impressione è che non essere omologato dia fastidio. La pretesa di dire la propria e farsi ascoltare, incidendo pur essendo estraneo ai grandi gruppi di potere che dominano la scena, costituisce un problema".