Beppe Dossena: "ADL poco empatico, suo progetto ha una sola pecca"

Così ai microfoni di Radio Goal
24.04.2019 21:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Rosa Martucci
© foto di Andrea Pasquinucci
Beppe Dossena: "ADL poco empatico, suo progetto ha una sola pecca"

Con tutte le squadre italiane fuori dalle competizioni europee è il caso che calcio italiano si interroghi. A questo proposito Beppe Dossena, dirigente sportivo, allenatore ed ex calciatore, ha così commentato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Le vicende delle coppe europee rendono evidente la crisi che il calcio italiano sta attualmente vivendo, nel calcio non si inventa nulla, si sa quello che bisogna fare, purtroppo manca la volontà.

Paradossalmente crea molto più interesse la lotta dal secondo posto in giù. Purtroppo manca la vera competitor della Juventus e, a mio avviso, la sola società che sta gettando le basi per poter crescere e competere è il Milan, squadra che ha alla guida due giocatori, persone lungimiranti che sanno cosa fare.

Quanto al Napoli, De Laurentiis è un presidente oculato, poco empatico verso la platea direi, la società gode di una struttura snella, il che è un vantaggio per il sodalizio campano ma, al contempo, una vera pecca: bisogna fare certi tipi di investimenti se ci si vuol confrontare con la vera big, non si può sempre costruire un progetto che non ti porta più in là del secondo posto".