Roma, Fonseca: "Non penso a dove possiamo arrivare, ma alla prossima gara"

In pochi si aspettavano un impatto così positivo di Paulo Fonseca con la Serie A.
05.12.2019 21:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Roma, Fonseca: "Non penso a dove possiamo arrivare, ma alla prossima gara"

In pochi si aspettavano un impatto così positivo di Paulo Fonseca con la Serie A. L'allenatore della Roma alla vigilia del complicato impegno con l'Inter è intervenuto in conferenza stampa.

Dopo 2 giorni di influenza come sta Dzeko?
"Si è allenato oggi con noi, mentre negli altri giorni no. Oggi ha fatto la seduta insieme ed è pronto per giocare. Non vorrei però parlare della formazione".

Quale caratteristica teme di più dell'Inter?
"Conte è molto bravo, l'Inter è in un grande momento e ha un tipo di gioco preciso. Sarà una partita molto difficile".

Chi è più in forma tra Perotti e Mkhitaryan? E Kluivert come sta?
"Sono entrambi in una buona condizione fisica. Sia Perotti che Mkhitaryan sono pronti per giocare. Kluivert ha fatto degli esami, l'esito è stato negativo ma ha ancora fastidio. Non ci sarà. Per il ruolo di esterno Florenzi è un'alternativa".

Santon ha dato risposte positive, può giocare tre partite in una settimana?
"Sta giocando molto bene, ha fatto due partite molto buone. Può giocare tre partite consecutive, ma in quella posizione abbiamo Santon, Spinazzola e Florenzi. Uno giocherà".

L'Inter giocherà con la difesa a 3...
"Sono tante le difficoltà. L'Inter è forte in ogni momento del gioco. Inizia la costruzione con 3, ma ha una dinamica molto interessante e forte. Abbiamo giocato molte volte contro 3 difensori centrali, non sarà una novità".

Venerdì c'è Inter-Roma, sabato Lazio-Juventus: le romane, come il Cagliari, possono ambire a qualcosa di più?
"Per me la cosa più importante è la nostra partita, non voglio sapere che cosa può succedere in un'altra sfida. Abbiamo voglia di giocare questo tipo di gare, per noi è una grande opportunità di dimostrare che siamo in un buon momento. Affrontiamo una formazione forte, in un grande stadio e con tanti tifosi, ma non c'è un'emozione particolare".

Dzeko è pronto per giocare o giocherà?
"No, non giocherà (ride, ndr)".

Come si difende a livello di squadra e individuale contro Lukaku e Lautaro?
"Con grande coraggio e ordine. Abbiamo preparato la gara con attenzione, i due attaccanti dell'Inter si muovono bene ma abbiamo studiato delle situazioni".

Che rapporto ha con i tifosi?
"Sono fantastici, ne abbiamo tanti in ogni partita. Sono sempre con la squadra. Mi piace molto il loro appoggio".

Il titolo del Corriere dello Sport "Black Friday''?
"Non sono parole felici. Quando parliamo di questi temi, dobbiamo avere attenzione. Sono sicuro che non c'era l'intenzione di parlare in malo modo".

Su Under:
"Deve migliorare. È stato infortunato e deve migliorare tatticamente, soprattutto a livello difensivo".