Gabbiadini, l'intermediario: "Restare sarebbe un errore, andrebbe in scadenza e ci sono gli articoli... Ma ADL non abbassa le pretese"

A Radio Crc nel corso di "Si Gonfia la Rete" è intervenuto Giuseppe Cannella, intermediario internazionale e direttore sportivo
 di Jacopo Ottenga  articolo letto 27870 volte
© foto di Federico De Luca
Gabbiadini, l'intermediario: "Restare sarebbe un errore, andrebbe in scadenza e ci sono gli articoli... Ma ADL non abbassa le pretese"

A Radio Crc nel corso di "Si Gonfia la Rete" è intervenuto Giuseppe Cannella, intermediario internazionale e direttore sportivo: "In estate era quasi fatta con l’Everton poi è saltato tutto, confermo che il West Bromwhich nelle ultime ore si sta muovendo, ora la palla passa al Napoli, il prezzo però non è più quello dell’estate per tanti motivi, lo sanno anche gli inglesi, che infatti vogliono spendere meno e lo valutano 16-18 milioni, a mio avviso la valutazione giusta, anche perché non sono club di prima fascia e si tratta sempre di un mercato di riparazione. Il Napoli per ora tiene duro e non abbassa le pretese.

Ci sono probabilità allora che Manolo resti a Napoli? Tutto può accadere, ma per me sarebbe un errore, il giocatore andrebbe in scadenza, si possono utilizzare gli articoli, credo che in società sappiano bene cosa fare. Al momento ci sono solo colloqui, di scritto non c'è ancora niente, ovviamente conterà molto anche il gradimento del giocatore, vedremo nelle prossime settimane".