Juve U15, il giovane Pisapia verso processo e squalifica: ammenda per il club pronto a ritirare la squadra

Le ultime
13.06.2018 09:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 45747 volte
Juve U15, il giovane Pisapia verso processo e squalifica: ammenda per il club pronto a ritirare la squadra

Una pessima pagina, quella dei cori razzisti anti Napoli da parte dei piccoli della Juve Under 15. Cosi La Gazzetta dello Sport riporta quelle che saranno le sanzioni dopo il terribile episodio: "Ieri il presidente del Settore giovanile e scolastico Vito Tisci, che organizza il campionato, ha inviato il video incriminato alla Procura federale, che ha immediatamente aperto un fascicolo. Il giovane Pisapia sarà deferito per discriminazione territoriale, come succede per i cori delle curve, e subirà un regolare processo. L’essere stato il primo a fare marcia indietro scusandosi dallo stesso profilo social non gli eviterà la probabile squalifica. La Juventus dovrà pagare un’ammenda per responsabilità oggettiva. I vertici del club bianconero ieri si sono messi in contatto con Tisci e il commissario della Federcalcio Roberto Fabbricini, cui hanno dato la disponibilità a ritirare la squadra dal campionato, come ha fatto la Lokomotiv Lipsia in Germania sospendendo i 2003-04 che hanno postato una foto col saluto nazista ed esonerando l’allenatore. Ma dopo un lungo confronto, al fine di tutelare la regolarità del campionato, la Figc e la Juventus hanno trovato una soluzione alternativa: «Sottoporre i ragazzi dell’Under 15 bianconera ad un percorso formativo, che inizierà già nei prossimi giorni, sulle tematiche del rispetto dell’avversario e del corretto uso degli strumenti digitali». «Il gesto va assolutamente condannato, ma il provvedimento disciplinare non basta - spiega l’a.d. bianconero Marotta -, c’è anche un problema educativo. Dobbiamo essere più incisivi nell’attività di prevenzione». Per una volta, siamo allineati all’Europa: anche a Lipsia i giocatori verranno mandati ad un corso sulle ideologie".