Caso Suarez, l'Università di Perugia si difende dalle accuse: "Procedure corrette, esame trasparente!"

L'Università per Stranieri di Perugia prova a difendersi dopo il comunicato della Procura di Perugia che ha annunciato l'apertura di un'indagine
22.09.2020 14:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Caso Suarez, l'Università di Perugia si difende dalle accuse: "Procedure corrette, esame trasparente!"

L'Università per Stranieri di Perugia prova a difendersi dopo il comunicato della Procura di Perugia che ha annunciato l'apertura di un'indagine per irregolarità nell'esame di italiano svolto da Luis Suarez per l'ottenimento del B1. Dai primi accertamenti della Guardia di Finanza emerge, infatti, che la prova d'esame è stata preventivamente concordata con il candidato e che il relativo punteggio è stato attribuito prima ancora dello svolgimento della stessa.

LA NOTA UFFICIALE - Questo il comunicato dell'Università: "In relazione agli accertamenti in corso l'Università per Stranieri di Perugia ribadisce la correttezza e la trasparenza delle procedure seguite per l'esame sostenuto dal calciatore Luis Suarez e confida che ciò emergerà con chiarezza al termine delle verifiche in corso". Le accuse sono di falso ideologico e rivelazione dei segreti d’ufficio.