Corbo duro: "Ancelotti deve assumersi almeno tre responsabilità! Si è fidato del Napoli di Sarri convinto fossero campioni..."

Nel suo editoriale per Repubblica, Antonio Corbo scrive così all'indomani del ko con l'Atalanta
24.04.2019 03:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Corbo duro: "Ancelotti deve assumersi almeno tre responsabilità! Si è fidato del Napoli di Sarri convinto fossero campioni..."

Nel suo editoriale per Repubblica, Antonio Corbo scrive così all'indomani del ko con l'Atalanta: "Ancelotti rimane pluridecorato e apprezzabile per il suo sapere ma deve purtroppo assumersi delle responsabilità. Almeno tre. È stato temerario quando puntando sul suo talento nella gestione di grandi squadre ha visto il Napoli si Sarri, gli è piaciuto, si convinto che facendo giocare tutti e meglio potesse elevare il già alto rendimento della squadra, a pieno organico, anche in campo internazionale. Non c’erano campioni, forse gli sono sembrati quando per dinamiche mandate a memoria ripetevano possesso palla e triangoli. A gennaio non ha chiesto di potenziare una squadra che davvero filava ritenendo che fossero invulnerabili i migliori, da Albiol all’atteso Ghoulam. Oltre l’eccellente girone di Champions, il secondo posto attuale deriva da quel Napoli, dalle modifiche di Ancelotti, dalla sua creativa gestione. Si è però fidato delle buone stelle e dello staff di preparatori che ancora non ha spiegato, neanche in qualche intervista social, come mai tanti malanni muscolari si siano registrati quest’anno, al contrario del passato".