Allegri e i terribili ricordi di Supercoppa: "Abbiamo già perso ai rigori, speriamo di non arrivarci"

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è intervenuto al termine del match vinto contro il Bologna
12.01.2019 23:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 18536 volte
Allegri e i terribili ricordi di Supercoppa: "Abbiamo già perso ai rigori, speriamo di non arrivarci"

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è intervenuto al termine del match vinto contro il Bologna. Ecco le parole del tecnico livornese ai microfoni di Rai Sport: "Sono soddisfatto per quello che hanno fatto vedere i ragazzi in campo e per il passaggio del turno. Non era semplice qui a Bologna, era la prima partita dopo la sosta. Dopo l'1-0 abbiamo avuto molte occasioni, ma non abbiamo fatto il secondo. In un momento della sfida tornavamo troppo dietro. Abbiamo avuto un buon approccio nel secondo tempo, è stata una buona partita per essere quella dopo la sosta".

Ora ci sarà il Milan, che ha giocato i supplementari. Quanto incideranno? "Mercoledì è una partita a sé, noi abbiamo già perso due volte ai rigori. Speriamo di non arrivarci".

Bene Kean e Spinazzola. "Kean i gol li fa, appena è iniziata la partita ha attaccato bene il primo palo. È giovane, ha bisogno di crescere. Ma ha fatto una buona partita, come Spinazzola che rientrava dall'infortunio".

Si è rivisto anche Bernardeschi. "Durante l'allenamento l'ho visto bene sia dal punto di vista fisico che mentale. Sono contento anche per Douglas. In questo momento c'è fuori Mandzukic: lui e Federico saranno due giocatori importanti".

Ronaldo e Dybala? "Stanno bene, avevano bisogno di minutaggio. Stanno tutti bene, siamo pronti a giocarci questa partita".

Mandzukic è un'assenza pesante? "Lo è come Benatia che si è fermato al riscaldamento per un' infiammazione al pube. Ci sarà il rientro di Cancelo, vedremo come sta. I giocatori per giocare una finale ce li abbiamo, abbiamo lavorato bene".