Al Milan non basta la superiorità numerica: Hellas in dieci, ma non si sblocca il risultato

Finisce senza reti il primo tempo di Verona-Milan. Ora tocca al Verona dare qualche emozione, o almeno provarci.
15.09.2019 21:37 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Al Milan non basta la superiorità numerica: Hellas in dieci, ma non si sblocca il risultato

Finisce senza reti il primo tempo di Verona-Milan. L'unica vera emozione di una gara fin qui discretamente giocata da entrambe le squadre ma senza squilli la regala Mariusz Stepinski. Al ventesimo il centravanti polacco dell'Hellas rifila una scarpata in faccia a Musacchio: Manganiello estrae prima il giallo, poi lo converte in rosso con l'assistenza del VAR e del monitor. È l'evento che cambia la partita: fin lì, la squadra di Juric si era anche proposta a livello offensivo, arrivando in un paio di occasioni vicino alla porta di Donnarumma. Poi, i padroni di casa fanno l'unica cosa logica: dieci uomini dietro la linea del pallone e tentativi di ripartenze. Un piano tattico lineare e ben portato avanti, che mette in difficoltà anche il Milan di Giampaolo: i rossoneri, in precedenza pericolosi solo da lontano con Piatek, non riescono a rompere le righe scaligere. Ne nasce un primo tempo senza gol, appunto, e dall'espulsione di Stepinski in poi anche senza grandi sussulti. Nel quale tocca al Verona dare qualche emozione, o almeno provarci.