UFFICIALE - Gare sub iudice: il Giudice Sportivo fissa la data per la decisione sui rinvii

Attraverso un comunicato pubblicato sui propri canali, il Giudice Sportivo ha reso noto il giorno in cui verranno prese le decisioni sulle tre gare
14.01.2022 21:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
UFFICIALE - Gare sub iudice: il Giudice Sportivo fissa la data per la decisione sui rinvii
TuttoNapoli.net
© foto di TuttoSalernitana.com

Attraverso un comunicato pubblicato sui propri canali, il Giudice Sportivo ha reso noto il giorno in cui verranno prese le decisioni sulle tre gare non disputate nello primo weekend di campionato e sul ricorso dell'Udinese dopo la sfida affrontata nello scorso contro l'Atalanta:

"Gara Soc. ATALANTA – Soc. TORINO del 6 gennaio 2022

Il Giudice sportivo,
rende noto che in data 21 gennaio 2022 si pronuncerà in merito al ricorso della Soc. Torino relativo alla gara sopra indicata, e che ha invitato le parti a precisare le conclusioni e a depositare documentazione nei termini previsti dal Codice di Giustizia Sportiva.

Gara Soc. SALERNITANA – Soc. VENEZIA del 6 gennaio 2022

Il Giudice sportivo,
rende noto che in data 21 gennaio 2022 si pronuncerà in merito al ricorso della Soc. Salernitana relativo alla gara sopra indicata, e che ha invitato le parti a precisare le conclusioni e a depositare documentazione nei termini previsti dal Codice di Giustizia Sportiva.

Gara Soc. FIORENTINA – Soc. UDINESE del 6 gennaio 2022

Il Giudice sportivo,
rende noto che in data 21 gennaio 2022 si pronuncerà in merito al ricorso della Soc. Udinese relativo alla gara sopra indicata, e che ha invitato le parti a precisare le conclusioni e a depositare documentazione nei termini previsti dal Codice di Giustizia Sportiva.

Gara Soc. UDINESE – Soc. ATALANTA del 9 gennaio 2022

Il Giudice sportivo,
rende noto che in data 25 gennaio 2022 si pronuncerà in merito al ricorso della Soc. Udinese relativo alla gara sopra indicata, e che ha invitato le parti a precisare le conclusioni e a depositare documentazione nei termini previsti dal Codice di Giustizia Sportiva".