Insigne: "Ancelotti mi chiede meno sacrificio in difesa, mi trovo bene nella nuova posizione. Sarri? Ci ha dato tanto, lo seguo sempre"

13.10.2018 20:35 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 24430 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Insigne: "Ancelotti mi chiede meno sacrificio in difesa, mi trovo bene nella nuova posizione. Sarri? Ci ha dato tanto, lo seguo sempre"

"Tridente con Chiesa e Bernardeschi? Era la nostra prima gara insieme, anche se non abbiamo fatto il risultato ci siamo impegnati al massimo per esprimerci al meglio". Così Lorenzo Insigne a proposito del tridente proposto da Mancini in nazionale. In un'intervista rilasciata alla Rai, Lorenzinho parla anche della gara contro la Polonia di domani: " Domani gara importante, bisogna vincerea tutti i costi. Stiamo lavorando per arrivare pronti ma sappiamo che non è facile. La Polonia è un'ottima squadra ma l'Italia è attrezzata benissimo, domani cercheremo di portare i tre punti a casa"

Ma Insigne ha parlato anche del Napoli: "Parlando con il mister mi aveva chiesto di giocare in questa nuova posizione. Io ho detto che ero disposto a farlo, ci ho provato e mi sto sentendo a mio agio. Sto vedendo i frutti, il mister mi ha chiesto di sacrificarmi meno in difesa e di essere più incisivo in attacco: è quello che sto facendo. Sarri mi considera il miglior attaccante italiano? Ringrazio mister Sarri, continuo a seguirlo, ci ha dato tanto come squadra e lo ringrazieremo sempre.