Shakhtar-Napoli, presentazione e probabili formazioni: Milik favorito su Mertens, Sarri pensa a tre cambi

 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 15745 volte
Shakhtar-Napoli, presentazione e probabili formazioni: Milik favorito su Mertens, Sarri pensa a tre cambi

(di Antonio Gaito) - Inizia ancora dall'Ucraina, più precisamente da Charkiv, la seconda avventura consecutiva in Champions del Napoli di Maurizio Sarri. Di fronte ci sarà lo Shakhtar, costretto a giocare al Metalist Stadion per i danni subiti dalla Donbas Arenna, un vero gioiellino che non è stato risparmiato dalla guerra civile. Un match tutt'altro che semplice per gli azzurri, come sottolineato da Sarri in conferenza, ma che dirà già molto sul cammino europeo del Napoli perchè gli ucraini rappresentano comunque la squadra di prima fascia del raggruppamento. Una vittoria significherebbe guadagnarsi un vantaggio già importante contro la squadra che probabilmente contenderà al Napoli il passaggio agli ottavi, lanciando anche la sfida al City per il primo posto nel raggruppamento. A dispetto di quanto avvenuto finora in serie A, la squadra di Sarri - reduce da 5 vittorie di fila, 10 considerando anche la scorsa stagione - si ritroverà di fronte un avversario che non farà troppi calcoli e non speculerà sull'atteggiamento del Napoli: lo Shakhtar di Fonseca col suo 4-2-3-1 fa del possesso e dell'attacco con tanti uomini le sue prerogative ed inevitabilmente concederà tanto agli azzurri che spesso si esaltano proprio in questa tipologia di partite.

LE ULTIME SULLO SHAKHTAR - Fonseca deve fare a meno degli infortunati Serhiy Kryvtsov e Maksym Malyshev. In difesa spazio dunque ad Ordets in coppia con Rakitsky con il capitano Srna a destra e Ismaily a sinistra. A centrocampo Fred con Stepanenko ed in attacco la fantasia di Marlos, Kovalenko (in ballottaggio con Taison e Dentinho) e Bernard alle spalle di Ferreyra.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Tanti ballottaggi per Sarri che deve gestire le forze dopo il match Bologna ed in vista dei prossimi, ogni tre giorni, senza sosta: in attacco Milik favorito su Mertens nel tridente con Insigne e Callejon. A centrocampo certo di una maglia Hamsik e nelle rotazioni dovrebbe toccare a Diawara e Zielinski. Nessuna novità in difesa con Albiol che si riprende il posto nella solita linea con Hysaj, Koulibaly e Ghoulam.

SHAKHTAR (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Stepanenko, Fred; Marlos, Kovalenko, Bernard; Ferreyra. All. Fonseca

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Felix Zwayer (Germania) 

Diretta tv su Premium Calcio e diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia. Diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli